Home Alcolici Wang Mao, luxury brand spirits della famiglia Moutai, si presenta in Europa
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Wang Mao, luxury brand spirits della famiglia Moutai, si presenta in Europa

0
Wang Mao

Lo “Spirito” del Dragone si espande in Italia e lo annuncia a Milano, in chiusura della settimana della moda meneghina: Moutai, colosso mondiale degli spirits, sta infatti mettendo a punto una strategia per inserirsi sul mercato italiano dei liquori con la sua linea luxury, il brand Wang Mao, gettando le basi per partnership e accostamenti con il mondo della moda, del design e della alta gastronomia. Fino a oggi il mercato di riferimento del gigante è stato la comunità asiatica nel mondo (2/3 dei consumatori), ma l’obiettivo dichiarato è conquistare i palati occidentali con la sua cultura orientale.

Da qui la scelta di organizzare a chiusura della Milan Fashion Week un evento riservato a stakeholders, giornalisti e influencer del mondo food&beverage, lifestyle e fashion per presentare una linea “sartoriale” costituita da tre differenti referenze. Quella milanese è, insieme a Londra, l’unica tappa europea pianificata a oggi dal gruppo cinese per esplorare le potenzialità del mercato europeo.  Proprio dalla capitale del Regno Unito Wang Mao si è congedata la scorsa settimana come Official Spirit Partner della London Fashion Week. Un’operazione che la dirigenza non esclude di poter replicare a Milano il prossimo anno, nel quale ricorre il 50° anniversario dell’avvio dei rapporti diplomatici Italia-Cina.

Una nuova “Via della Seta” per far scoprire la ricchezza del “liquore cinese della diplomazia”, così chiamato in patria, in quanto immancabile accompagnatore delle cene e degli incontri ufficiali più importanti. Un liquore che distilla il sapore di una Cina raffinata, fashion, dalla cultura e tradizione millenaria e dal fascino intramontabile.

I liquori Wang Mao, frutto di un’attività di ricerca e progettazione dedicata e di una tecnica di affinazione che richiede oltre 5 anni per arrivare al prodotto finito, si presentano con 3 diverse bottiglie: la Nera, di alta qualità e a produzione limitata, ha un gusto e una fragranza più intensi; la Bianca, il “best seller” dell’azienda, è invece più fresca ed elegante; la Rossa, infine, che differisce dalla bianca per la confezione, light (375 ml) decisamente trendy, pensata per i Millenials che preferiscono bere “meno ma meglio” e che sono particolarmente sensibili al fattore estetico.

Target di clientela, come spiega il CEO di Wang Mao, Bin Yuan:è un pubblico moderno, cosmopolita, tra i 30 e i 50 anni, con carriera avviata e gusti raffinati, capace di apprezzare la nostra qualità e il nostro stile”.

Obiettivo del gigante cinese è ora portare materialmente questo prodotto nei locali più alla moda della capitale italiana della moda, proponendo anche inedite creazioni di cocktail.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
5/5 (1)

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here